Cose kafkiane

kafka-smiling

Franz Kafka nacque il 3 luglio di 130 anni fa. Passarono decenni dalla sua morte, nel 1924, prima che l’aggettivo kafkiano fosse addirittura inflazionato nel descrivere situazioni evocative del suo mondo  narrativo  (a destra in una rara foto che lo ritrae sorridente). I pensieri di Walter Benjamin su Kafka si possono leggere qui.

Dopo il film del 1991 Steven Soderbergh ha annunciato un nuovo film su Kafka.

Poi c’è l’adattamento di Orson Welles del 1962 del Processo,  del quale il regista disse che era il  lavoro più riuscito; anche più di Citizen Kane. Infine ricordiamo l’opera di Philip Glass: In The Penal Colony (libretto di Rudolph Wurlitzer) tratto dall’omonimo racconto di Kafka.

 

 

 

 

 

[youtube_sc url=”http://youtu.be/LW2alpVP6_Q”%5D

[youtube_sc url=”http://youtu.be/JjI2a7g1ZXs”%5D

[youtube_sc url=”http://youtu.be/StwAGxbPxlU”%5D